Te devo dì ‘na cosa

DiMike*01

Te devo dì ‘na cosa

Te devo  dì ‘na cosa

Te devo  di’ ‘na cosa, Padre mio:
che  qui da noi ce sta’ no schifo
è vero.
 La puzza che se sente cià ammorbato,
ma noi restamo qui.
Invece a Te T’ha fatto allontana’.
Te ne stai  lassù,  ner celo confinato,
mentre che qui sti  tizzoni d’inferno,
che d’omo cianno solo l’apparenza,
fanno scempio,
der monno, della vita
e dell’innocenza.
Che Tu te sei stufato ‘o so bene
e me ricorda che già ‘na vorta,
hai fatto pulizia.
Ma che li tifoni, l’alluvioni e i teremoti ,
successi  mò  come  mai prima,
so’ er preludio a  quello che voi fa?
Spero de no, perché nun c’è bisogno!
Si voi che tutto cambia, devi torna.
Noi T’aspettamo,
Tappete er naso e  scenni, torna  quaggiù!!

Alessandro FADDA

Info sull'autore

Mike*01 administrator

Per pubblicare un commento, devi accedere